Multiutility, l’emiliana Hera a “caccia” in Veneto

Tratto da vvox.it

«La bussola di Hera torna a guardare il Nordest per le acquisizioni e la crescita: tutto il territorio contiguo è oggi di nostro interesse». Così, intervistato da Eleonora Vallin sul Mattino a pagina 14, il numero uno della multiutility emiliana, Tomaso Tommasi, conferma gli investimenti per il nostro territorio contenuto nel prossimo piano industriale da 2,5 miliardi. «Di questi in triveneto arriveranno 540 milioni proporzionali alla nostra presenza, il 22% del totale – spiega Tomasi – In termini globali, ma non diversi da quello che riguarda il triveneto, le reti assorbiranno il 70% inclusi i 350 milioni per le gare del gas e altri interventi infrastrutturali». «La strategia – continua – è fare tutte le gare dove siamo l’operatore maggioritario, perché vogliamo arrivare al 100% diventando gestore per i prossimi 12 anni (…) Puntiamo su 13 gare, dove Hera detiene mediamente una quota di mercato superiore al 70%».

(ph: gruppohera.it)

(ph: gruppohera.it)

Leggi anche:

Tags: , , , , , , ,

No comments yet.

Leave a Reply

error: Content is protected !!