Seminario di Studi – Nuovo Codice dei contratti pubblici, prime linee guida e decreti attuativi “Il nuovo Codice dei Contratti Pubblici Le gare nel periodo transitorio – Le linee guida ANAC”

Confservizi veneto, in collaborazione con Plus services Srl e centro Studi Marangoni

presenta

Seminario di Studi

Nuovo Codice dei contratti pubblici, prime linee guida e decreti attuativi

“Il nuovo Codice dei Contratti Pubblici

Le gare nel periodo transitorio – Le linee guida ANAC”

Mercoledì 16 novembre 2016 e mercoledì 23 novembre 2016

h. 09.15 – 13.30

Sala Convegni Confservizi Veneto

Via della Croce Rossa, 62 int. 3 – Padova

 

Interventi di

Dott. FABIO CACCO:  Comune di Venezia

Programma

Prima giornata – mercoledì 16 novembre 2016:

  • Introduzione: Cosa cambia e perché.

Inquadramento normativo generale: Le nuove direttive europee in materia di appalti e concessioni. La Legge delega 28 gennaio 2016, n. 11. L’impostazione e l’ambito di applicazione del nuovo Codice.

  • Novità più importanti e fase transitoria

La fase transitoria e le abrogazioni. Il ruolo centrale dell’ANAC. Le nuove soglie di applicazione della normativa comunitaria. La qualificazione delle stazioni appaltanti.

  • La programmazione e gli organi del procedimento

Il responsabile del procedimento. Funzioni e compiti. Le linee guida ANAC.

  • La progettazione

La progettazione (la novità del progetto di fattibilità come primo livello per i lavori). Gare su progetto esecutivo.

  • Le modalità di affidamento.

La predisposizione degli atti di gara. I contratti sotto soglia comunitaria e la scomparsa degli affidamenti in economia. La suddivisione in lotti ed il favore per le piccole imprese.

Seconda giornata – mercoledì 23 novembre 2016:

  • Sistemi di scelta del contraente. Appalto e concessione. Le nuove modalità di gara.

Sistemi “ordinari” e speciali. Procedure aperte, ristrette, negoziate. Procedura competitiva con negoziazione, partenariato per l’innovazione. PPP.: contratto di disponibilità, sponsorizzazione, leasing immobiliare, project financing. L’affidamento diretto entro i 40.000 euro e l’obbligo di motivazione.

  • La selezione dei contraenti. La Commissione di gara. Lo svolgimento della gara.

Le formalità. La documentazione. I requisiti di ordine generale e di ordine speciale. Il sistema AVCPass. Il Documento di gara unico europeo (DGUE). Le nuove cause di esclusione (art. 80). Il principio di tassatività delle cause di esclusione e il nuovo soccorso istruttorio. La verifica dei requisiti. Il rating reputazionale delle imprese e la possibile nuova disciplina delle SOA. La valutazione del costo del lavoro. La valutazione dei costi della sicurezza; indicazione nel bando, congruità. Le commissioni di gara.

  • I criteri di aggiudicazione e il provvedimento di aggiudicazione.

I criteri di aggiudicazione: la prevalenza dell’Offerta Econ. più Vantaggiosa. Il criterio del “minor prezzo”. Individuazione dei criteri (o meglio “elementi di valutazione”). Elementi di valutazione utilizzabili: le novità e i chiarimenti della nuova disciplina.  L’attività valutativa della commissione giudicatrice. I cosiddetti metodi «multicriteri». Il metodo aggregativo – compensatore. Valutazione di anomalia delle offerte.

L’aggiudicazione (scomparsa dell’aggiudicazione “provvisoria”) e sua efficacia ed i controlli.

  • Il contratto e la sua esecuzione. Il subappalto.

Cenni. Lo schema di contratto. Termini per la stipulazione. Le modifiche al contratto (art.106). Il subappalto.

Il direttore dei lavori e il direttore dell’esecuzione. Le linee guida ANAC.

Orari

9:15/9:30 – Registrazione partecipanti e inizio lavori

11:30 – Coffee break

13:30 – Chiusura lavori

Quota di iscrizione

La quota di iscrizione è fissata in 180,00 euro + I.V.A. a persona a giornata (IVA non dovuta in caso di esenzione ai sensi dell’art.10 DPR 633/72 e della Legge 537/93).

La quota comprende il coffee break ed eventuale documentazione messa a disposizione dai relatori.

Come iscriversi

Inviando la scheda di adesione a mezzo fax al n. 049 8070993 o via mail a formazione@confserviziveneto.net oppure compilando direttamente il form on line.

Le iscrizioni dovranno pervenire entro cinque giorni dalla data del convegno. Verrà inviata la conferma dell’avvenuta iscrizione.

Riduzioni

Per iscrizioni multiple da parte di uno stesso ente è previsto uno sconto del 15% a partire dal secondo partecipante.

Disdetta

Ogni disdetta dovrà pervenire entro cinque giorni dal convegno. Oltre tale data l’importo verrà comunque fatturato.

Modalità di pagamento

Bonifico bancario.

SCARICA IL PROGRAMMA

SCARICA LA SCHEDA DI ISCRIZIONE

Tags: , , , ,

No comments yet.

Leave a Reply

error: Content is protected !!